Era il 13 febbraio… 1869

By  |  0 Comments

E Friedrich Nietzsche ottiene la cattedra di lingua e letteratura greca dell’Università di Basilea come filologo classico.
Egli è ritenuto oggi uno dei più grandi filosofi del mondo. I suoi saggi sulla morale, la religione, la scienza, la società moderna, sono ironici e spesso si avvicinano alla parodia.

Voler riassumere qui il pensiero filosofico di questo grande uomo sarebbe impossibile proprio per la complessità e la varietà di pensieri.

La fase finale della vita di Nietzsche si conclude con un periodo di follia di circa dieci anni durante i quali perde via via l’uso della mente e del fisico. Tuttavia tra i suoi pensieri vi è anche la follia:

« Chi lotta contro i mostri deve fare attenzione a non diventare lui stesso un mostro. E se tu riguarderai a lungo in un abisso, anche l’abisso vorrà guardare dentro di te »